Porta d’Avorio

Chi varca le Porte d’Avorio si affida a sogni leggeri, impalpabili, qualcuno direbbe falsi, ma non renderebbe onore alla meraviglia. Gli spettatori ascolteranno storie che dureranno il tempo di un breve sogno, ma che difficilmente dimenticheranno.

Oggetti comuni, tuttavia insoliti e curiosi, diventano l’espediente per raccontare storie, leggende, fiabe. Tutte appartengono alla tradizione e al foklore. Tutto è stato studiato con attenzione perché l’unica illusione sia quella della magia. Magia che diventa “effetto speciale” per rafforzare la morale di quanto è stato narrato. Ogni cantastorie si accompagna con uno strumento musicale. L’Incantastorie usa un Flauto di Pan. Strumento antico e insolito, come la sua forma di intrattenimento, capace di condurre in luoghi lontani e misteriosi… Appena oltre la porta d’Avorio.

Ora vi racconto la mia storia

Attore, mago, musicista e storyteller. Ho studiato a Las Vegas con i migliori maghi al mondo e a Londra con i maestri dell’arte che pratico – la complessa Storytelling magic – che è adatta a un pubblico di bambini, così come di adulti, perché credo fermamente che ci sia una storia adatta a ognuno di noi, se solo la si vuole ascoltare.

Varca la porta di corno

Contatti

Se non mi incontri nei Sogni, mi puoi cercare qui:

+39 335 64 97 968

incantastorie.pan@gmail.com